Tom Hanks – I Film, la Biografia con Foto e Video da Giovane, i Figli, la Moglie e tutto ciò che vuoi sapere – 2019

Tom Hanks – I Film, la Biografia con Foto e Video da Giovane, i Figli, la Moglie e tutto ciò che vuoi sapere – 2019

Scopriamo ogni suo film e tutto sulla sua vita privata con questa biografia dettagliata e ricca di immagini e video, dalla sua nascita fino ad oggi. Ripercorriamo assieme tutta la sua carriera, dagli esordi ai grandi successi.

Tom Hanks pare proprio essere instancabile come Forrest Gump nella sua corsa verso il successo.

Già attore con doppio premio Oscar nel 1993 e 1994, ha continuato a stupirci non solo con interpretazioni eccezionali ma anche nella regia e nella produzione di film e documentari, lavorando dietro la macchina da presa con le personalità più famose di Hollywood.

Nella vita privata è marito, padre e nonno modello ed ama trascorrere il tempo in famiglia, giocando con le sue nipotine. Che sia pronto ad abbandonare la scena?

Noi pensiamo proprio di no. Il cinema è la sua vita e siamo sicuri che lo rivedremo presto in un’altra interpretazione straordinaria. Indiscrezioni dicono che… continua a leggere e scoprirai tutto.

Tom Hanks
Tom Hanks

Indice


Tom Hanks, la storia personale

I genitori e la nascita

Thomas Jeffrey Hanks nasce in una mattina calda ed afosa presso il John Muir Hospital di Concord in California, il 9 Luglio del 1956.

Il padre Amos Mefford Hanks fa il cuoco presso il Sea Wolf Restaurant di Oakland, dove si diletta a reinventare la cucina locale con ricette innovative ed a creare nuove versioni del famoso piatto “Wolf fish with spring onions, soy and ginger” (pesce-lupo con cipolle di stagione, soia e zenzero). Nel ristorante lavora anche Janet Marylyn Frager come cameriera per il turno serale.

Amos Mefford Hanks e Janet Marylyn Frager
Amos e Janet, genitori di Tom Hanks

Amos è perdutamente innamorato di Janet e cerca in tutti i modi di conquistarla, presentandosi spesso con un mazzo di fiori nell’ospedale in cui lei lavora durante il giorno. I due iniziano a frequentarsi sempre più spesso finché decidono di sposarsi, nel settembre del 1950.

Il matrimonio procede a gonfie vele per diversi anni e dalla coppia nascono quattro figli: Sandra (1951), Larry (1953), Tom (1956) e Jim (1961).

Tom Hanks one year old
Tom Hanks dalla nascita fino al primo compleanno.

Nel 1961, quando Tom ha appena 5 anni, i genitori però divorziano e la famiglia si divide. Tom, assieme al fratello Larry ed alla sorella Sandra vanno a vivere con il padre, mentre il piccolo Jim (ancora in fasce) rimane con la madre.

L’infanzia e l’adolescenza di Tom Hanks

L’infanzia di Tom è profondamente segnata dal divorzio dei genitori ed anche dai frequenti trasferimenti a causa del lavoro del padre. Questa condizione non gli permette di farsi amicizie durature e Tom cresce così con un carattere timido, introverso e pieno di insicurezze.

Tom Hanks
Tom Hanks all’età di otto anni.

I voti a scuola non sono molto buoni, non solo a causa dei frequenti spostamenti, ma anche perché Tom, invece di studiare, passa molto del suo tempo libero all’American Conservatory Theatre di San Francisco, guardando numerosi spettacoli e rappresentazioni.

A 12 anni entra a far parte di una troupe teatrale locale e da questo momento in poi non c’è più tempo per i compiti ed il suo impegno principale diventa recitare. Il padre di Tom si oppone al suo desiderio di diventare attore, questo però non gli impedisce di continuare a recitare e, una volta ammesso all’Università della California, inizia a studiare recitazione drammatica.

All’inizio Tom Hanks è entusiasta degli studi universitari, con il tempo però si rende conto che quello che vuole è realizzarsi in un tipo di recitazione più moderno e non convenzionale rispetto a quello insegnato all’Università.

Tom Hanks Universita
Tom Hanks nel 1976, ai tempi dell’Universita

La sua esperienza universitaria gli dà comunque l’opportunità di entrare nel mondo dello spettacolo teatrale, anche se inizialmente solo dietro le scene. Per tre anni lavora infatti in diversi ruoli come scenografo, costumista, direttore luci e anche regista. Questi anni sono importanti e gettano le basi per la sua carriera futura.

Con questi lavori infatti Tom acquisisce esperienza in diversi ruoli ed appena si presenta l’occasione lascia l’Università per unirsi ad una troupe teatrale di Cleveland che presenta un piccolo spettacolo in giro per gli USA.

Ricordando quegli anni Tom stesso dice:

“Tutti abbiamo qualcosa che ci fa paura, io ero terrorizzato dalla solitudine. Il cinema ha il potere di non farti sentire mai solo, nemmeno quando lo sei davvero. Per questo amo tanto il cinema.”

Tom Hanks
Tom Hanks Sandra e Larry
Tom Hanks con la sorella Sandra ed il fratello Larry nel 1980

Il primo matrimonio Samantha Lewes

Durante gli anni trascorsi all’università Tom conosce Samantha Lewes, (allora chiamata Susan Jane Dillingham) una studentessa di quattro anni più grande, molto appariscente e molto diversa da lui. Samantha lo affascina per il suo modo di fare così spigliato, ma allo stesso tempo lo irrita un po’ per la sua voglia di essere sempre al centro dell’attenzione e per cercare continuamente amicizie tra le persone più ricche di San Francisco e Los Angeles.

La ragazza al contrario è affascinata dal carattere introverso di Tom ed i due iniziano ad incontrarsi alle feste con amici comuni. Ben presto si ritrovano coinvolti in una relazione amorosa che diventa sempre più appassionata, fino all’inaspettato evento…

Samantha rimane incinta! Tutti, amici e parenti, sono molto sorpresi dall’evento e nel 1977 nasce Colin, il primogenito di Tom Hanks. La famiglia e gli amici di Tom non hanno mai approvato la relazione tra i due, soprattutto non gradiscono il fatto che Samantha sia sempre a caccia di amicizie con uomini ricchi e potenti.

Tom Hanks Samantha Lewes
Tom Hanks con Samantha Lewes nel 1981. Lei morirà a soli 49 anni per un cancro ai polmoni nel 2002.

Nonostante la disapprovazione generale, la coppia convola a nozze nel 1978, con un cerimonia riservata e con pochi invitati. Tom ha solo 22 anni, è ingenuo e un po’ sprovveduto. Samantha, di quattro anni più, grande è al contrario molto decisa, ha le idee ben chiare sul suo futuro con Tom.

Il matrimonio procede felicemente e cinque anni dopo, nel 1982 nasce Elizabeth, la secondogenita di Tom Hanks.

Samantha è una mamma/attrice in carriera, in questi anni si dedica intensamente alla recitazione e partecipa ad alcune sit-com di successo come “Henry e Kip” (Bosom Buddies) accanto al marito e Mr. Success.

Seguono altri 5 anni di una apparente felice unione, fino al 1987, anno in cui purtroppo le cose precipitano e la coppia decide di chiedere il divorzio.

Il secondo matrimonio con Rita Wilson

La “causa” del divorzio sembra essere Rita Wilson di cui Tom è segretamente innamorato fin dal 1981. Il primo incontro tra i due avviene durante le riprese di un puntata di “Henry e Kip” (Bosom Buddies) e scatta subito la scintilla. Tom è però felicemente sposato e non vuole affatto compromettere il suo matrimonio.

Nel 1985 il destino li riunisce sul set del film “Un Ponte di Guai” (Volunteers). In proposito Tom stesso ha dichiarato:

“É bastato uno sguardo tra di noi per capire ciò che stava accadendo. Non era un capriccio, ma un sentimento forte e reale.”

Tom Hanks, parlando di Rita Wilson

Da questo momento in poi Tom non può più nascondere i propri sentimenti per Rita, anche se sa che questo causerà la fine della sua unione decennale con Samantha. Per rispetto a Samantha e per i figli Tom acconsente però a non parlare in pubblico della situazione, fino alla sentenza ufficiale di divorzio, che avviene il 19 marzo del 1987.

La prima apparizione in pubblico di Tom Hanks e Rita Wilson insieme avviene alla premiere del film “La Retata” (Dragnet) nel giugno del 1987.

Il 30 Aprile del 1988 la coppia convola a nozze, in una cerimonia piuttosto riservata di cui si hanno poche notizie e appena qualche foto come questa:

Tom Hanks Rita Wilson Wedding
Tom Hanks e Rita Wilson nel loro giorno più bello, 1988

Innamorati più che mai Rita dà alla luce nel 1990 il loro primo figlio Chester Marlon, primogenito per Rita e per la coppia, ma terzo figlio per Tom. La vita famigliare procede felice, affiancata dagli impegni lavorativi che a volte vedono Tom e Rita insieme sul set, come accede nel 1993 nella commedia romantica “Insonnia d’Amore” (Sleepless in Seattle) o uniti nella produzione di “Il mio grosso grasso matrimonio greco” (My Big Fat Greek Wedding) del 2002. Guarda caso Rita è di origini greche e mantiene stretti legami con la sua terra di origine.

Nel 1985 nasce il secondogenito della coppia, un altro maschietto chiamato Truman Theodore. A tutt’oggi il matrimonio procede felice e senza intoppi, la coppia è molto affiatata anche se Tom stesso riferisce che:

“La nostra relazione è speciale, è il frutto di consapevolezza e maturità acquisite nel tempo, ma non c’è niente di magico in questo”

Tom Hanks

Tom Hanks nella vita privata è piuttosto riservato, ama la tranquillità ed odia le interferenze di media e fotografi nella propria vita privata.

Tom Hanks children Colin Elizabeth Chester Marlon Truman Theodore
I figli di Tom Hanks: Colin ed Elizabeth (con Samantha); Chester Marlon e Truman Theodore (con Rita)

Solo il figlio maggiore Colin ha seguito le orme del padre intraprendendo una carriera nel cinema. La sorella Elizabeth non ha voluto fare l’attrice anche se ha fatto una breve apparizione sul grande schermo proprio nel film “Forrest Gump“: è la bambina che non permette al piccolo Forrest di sedersi accanto a lei sullo scuolabus.


Tom Hanks, la Carriera

I primi passi nel mondo della TV

Nel 1979 Tom Hanks decide di trasferirsi a New York per tentare la fortuna come attore. Ha ventitré anni e molti sogni da esaudire. Il suo debutto avviene nel 1980 nel film “He Knows You’re Alone” che non ottiene purtroppo il successo sperato e non arriva nemmeno in Italia. Tom partecipa quindi ad alcune serie televisive tra cui “The Love Boat“, “Labirinti e Mostri” (Mazes and Monster) e “Henry e Kip” (Bosom Buddies), dove interpreta uno dei protagonisti. Boson Buddies viene trasmesso per due stagioni, non ottiene un successo strepitoso ma permette a Tom di essere notato da alcuni produttori.

Dopo la partecipazione ad una puntata di “Happy Days” in cui Tom interpreta un ex-compagno di classe di Fonzie. Sul set stringe amicizia con Ron Howard (il mitico Richi Cunningham) che diventerà in futuro anche produttore e regista, collaborando spesso con Tom Hanks.

Tom Hank cerca proprio di far arrabbiare Fonzie

Il cinema e la strada verso il successo

Subito dopo la partecipazione a Bosom Buddies viene infatti contattato da Ron Howard che gli offre la parte del protagonista nel suo film di prossima uscita “Splash – Una Sirena a Manhattan” del 1984. Il film è una rivelazione ed ottiene un successo che nessuna aveva previsto, con un incasso di 69 milioni di dollari. Pochi sanno che Charlize Theron ha cercato in ogni maniera di partecipare a questo film con il ruolo della Sirena, per poter stare accanto a Tom di cui si era innamorata. La parte però viene invece affidata a Daryl Hannah.

Nello stesso anno Tom recita nella commedia “Bachelor Party – Addio al celibato” che ottiene un discreto successo di pubblico e incassi.

Tom Hanks e Ron Howard
Tom Hanks e Ron Howard sul set di “Splash – Una Sirena a Manhattan” del 1984

Arriva il 1986, anno che vede Tom recitare in uno dei suoi primi ruoli drammatici nel film “Niente in comune” (Nothing in Common), dove interpreta un giovane abbandonato dal padre (interpretato da Jackie Gleason). Il ruolo piace molto a Tom che spera di poter interpretare presto altri ruoli drammatici.

In seguito, grazie all’interpretazione del protagonista John Baskin nella commedia fantasy “Big” del 1988 Tom Hanks ottiene la sua prima Nomination all’Oscar e diventa uno tra gli attori più conosciuti di Hollywood.

Tom Hanks Robert Loggia
Tom Hanks balla al fianco di Robert Loggia in “Big” del 1988

Nei quattro anni successivi Tom si impegna recitando diversi ruoli in commedie e film drammatici che però riscuotono scarso successo, l’unico degno di nota è senz’altro “Il Falò delle Vanità” (Bonfire of Vanities) del 1990, dove recita al fianco di Bruce Willis, Melanie Griffith e Morgan Freeman per la regia di Brian de Palma.

L’anno 1992 segna finalmente il ritorno al successo di Tom Hanks con il film “Ragazze Vincenti” (A League of Their Own) ma è sopratutto il 1993 l’anno in cui la carriera di Tom Hanks decolla davvero con una serie di successi, vediamoli.

Il primo film di successo è “Insonnia d’ Amore” (Sleepless in Seattle), una commedia romantica dove Tom interpreta Sam Baldwin, un vedovo inconsolabile che cerca di ricostruirsi una vita con il suo figlioletto di otto anni, dopo la morte della moglie. Tom recita nel film al fianco di Meg Ryan.

“Philadelphia” ed il primo Oscar

Segue il film drammatico “Philadelphia” dove interpreta un avvocato gay malato di AIDS, che denuncia l’azienda in cui lavora per discriminazione. Del cast fanno parte Denzel Washington e Antonio Banderas.

Tom Hanks Andy Philadelphia
Tom Hanks vince l’oscar nel 1993 interpretando Andy in “Philadelphia”

Tom si impegna a fondo per interpretare il ruolo al meglio, perde 12 kilogrammi di peso, si tinge i capelli di biondo per poi rasarsi a zero.

La sua performance è magistrale, tanto che Tom Hanks si aggiudica il suo primo Oscar come miglior attore protagonista. Il film vince anche un secondo Oscar per la miglior colonna sonora con la canzone “Streets of Philadelphia” scritta ed interpretata da Bruce Springsteen di cui Tom è amico da anni.

Ora Tom Hanks è un attore affermato ma non si accontenta del successo ottenuto, cerca infatti si migliorarsi continuamente mettendosi alla prova in ruoli sempre più impegnativi.

“Forrest Gump” ed il secondo Oscar

Il 1994 è l’anno di “Forrest Gump”, per la regia di Robert Zemeckis, che ottiene un successo incredibile con un incasso di più di 600 milioni di dollari. Appena letto il copione Tom è sicuro che il film sarà un grande successo, il pubblico proverà subito grande simpatia per Forrest e sarà totalmente preso dai suoi sforzi per “trovare” il proprio posto nella vita. Tom stesso dice:

“Forrest Gump è il classico film che riesce a farti commuovere anche dopo averlo visto mille volte”

Tom Hanks
Forrest Gump Tenente Dan e Bubba
Forrest Gump e Bubba arrivano in Vietnam ed incontrano il Tenente Dan

Tom Hanks con questo lungometraggio ottiene il suo secondo Oscar consecutivo come miglior attore protagonista, un traguardo incredibile, riuscito solo ad un altro grande attore molti anni prima (Spencer Tracy che ha conquistato due Oscar consecutivi nel 1937 e nel 1938).

Il successo continua …

La voglia di recitare di Tom è inesauribile e nel 1995 torna a lavorare con il regista Ron Howard nel film “Apollo 13”, dove interpreta l’astronauta Jim Lovell, al fianco di altri attori famosi di tra cui Kevin Bacon, Bill Paxton, Gary Sinise, Ed Harris e Kathleen Quinlan.

Il film ottiene ben nove nomination agli Oscar e ne vince due, quello per il miglior montaggio e quello per il miglior sonoro.

Tom Hanks Jim Lovell
Tom Hanks veste i panni di Jim Lovell in “Apollo 13” del 1995

Ormai attore affermato, Tom vuole provare nuove avventure e cimentarsi anche dietro la macchina da presa. Decide quindi di diventare regista e debutta nel 1996 con il suo film “Music Graffiti” (That Thing You Do!) che narra la storia di una band di musica pop degli anni ’60, in cui Tom stesso interpreta il ruolo del produttore musicale.

Il progetto è un successo per Tom che, assieme a Gary Goetzman, decide quindi di aprire una società di produzione tutta sua: la “Playtone” (lo stesso nome della casa di produzione del film “Music Graffiti“).

L’anno successivo Tom Hanks si impegna a fondo nella scrittura, produzione e direzione del documentario “Dalla Terra alla Luna” (From the Earth to the Moon)”, una serie di 12 episodi che raccontano il progetto spaziale in ogni dettaglio, dalla sua ideazione all’atterraggio sulla luna di Neil Armstrong e Jim Lovell. Il progetto, con un costo di produzione di 68 milioni di dollari, è uno tra i più ambiziosi mai realizzati per la televisione. Gli sforzi e l’impegno nella realizzazione del progetto vengono ripagati dalla vincita di un Emmy Award.

Il 1998 ci regala un altro successo ed un’altra stupenda interpretazione di Tom Hanks in un film drammatico, si tratta di “Salvate il Soldato Ryan” (Saving Private Ryan) per la regia di Steven Spielberg, film in cui Tom affianca gli attori Matt Damon e Edward Burns.

Tom Hanks Steven Spielberg Salvate il Soldato Ryan
Steven Spielberg dirige Tom Hanks in “Salvate il Soldato Ryan” del 1998

Il lungometraggio viene giudicato dalla critica come uno tra i migliori film sulla guerra mai realizzati. Con questa pellicola Spielberg ottiene il suo secondo Oscar come miglior regista (il primo lo aveva ottenuto nel 1994 con il film “La lista di Schindler – Schindler’s list“). Tom ottiene invece una nomination come miglior attore.

Lo stesso anno Tom recita di nuovo con Meg Ryan nel film “C’è Posta per Te” (You’ve got Mail), mentre l’anno successivo interpreta Paul Edgecombe, un secondino che lavora nel braccio della morte di un carcere, nel lungometraggio tratto dal’omonimo romanzo di Stephen KingIl Miglio Verde” (The Green Mile).

Tom Hanks Meg Ryan
Tom Hanks e Meg Ryan si baciano nel lieto-fine di “C’è Posta per Te” del 1998

Nel 2000 arriva un altro grande film di successo, “Cast Away”, nel quale Tom Hanks interpreta Chuck Noland un dirigente della Fedex che, a seguito di un incidente sull’aereo su cui viaggiava per lavoro, si ritrova naufrago in un isola deserta nel mezzo dell’Oceano Pacifico, dove deve combattere contro fame e solitudine per ben 5 anni prima che una nave arrivi a salvarlo. Il film ottiene un grosso successo e Tom si aggiudica il Golden Globe come miglior attore.

Tom Hanks Cast Away Wilson
Il naufrago Chuck incontra Wilson, il suo unico… “amico” in “Cast Away” del 2000

Prova a prendermi” (Catch Me If You Can) è un altro film drammatico di grande successo che esce nel 2002 e che vede Tom recitare al fianco di Leonardo DiCaprio, di nuovo sotto la sapiente la regia di Steven Spielberg.

Tom Hanks diventa uno tra i gli attori più richiesti di Hollywood e questo gli permettere di scegliere i film in cui preferisce recitare e i ruoli che vuole interpretare, scartando invece quelli che ritiene poco adatti alla sua immagine.

Nel 2004 Tom lavora di nuovo con registi famosi come i fratelli Coen in “The Ladykillers”, ed ancora con Steven Spielberg in “The Terminal” e con Robert ZemeckisThe Polar Express”.

Tom Hanks Professor Dorr in Ladykillers
Il Professor Dorr in “Ladykillers”, nella commedia dei fratelli Coen

Il 2006 è l’anno che vede l’uscita nelle sale di “Il Codice da Vinci” (The Da Vinci Code) per la regia di Ron Howard, basato sull’omonimo best-seller di Dan Brown. Il film è un grande successo, con un incasso di 750 milioni di dollari, ottiene diverse nomination ma si aggiudica nessun premio di rilievo.

Alla fine del 2007 esce il film “La Guerra di Charlie Wilson” (Charles Wilson War) con Julia Roberts e per la regia di Mike Nichols. In questa pellicola Tom è impegnato anche nel ruolo di produttore attraverso la Playtone ed ottiene una nomination al Golden Globe come miglior attore. Se non hai visto questo film e ti piacciono gli intrighi internazionali devi assolutamente vedere questa pellicola!

La carriera di Tom produttore va a gonfie vele e, sempre nel 2007, è produttore esecutivo del film-commedia musicale di grande successo “Mamma Mia”, in cui recitano fra gli altri Meryl Streep, Colin Firth e Pierce Brosnan.

Nel 2009 Tom è di nuovo il personaggio principale in un altro film diretto da Ron Howard e basato ancora una volta su un best-seller di Dan Brown. Questa volta si tratta di “Angeli e Demoni” (Angels & Demons) che ottiene un grande successo con un incasso al botteghino di quasi 486 milioni di dollari.

Tom Hanks Julia Roberts
Tom Hanks e Julia Roberts fanno coppia in “L’Amore all’Improvviso” del 2011

È arrivato il momento di impegnarsi a fondo in una commedia romantica, il film è “L’amore all’improvviso – Larry Crowne” del 2011 e vede Tom recitare di nuovo al fianco di Julia Roberts. Il film è anche scritto, diretto e prodotto da Tom stesso ma, con un incasso di soli 68 milioni di dollari, non ottiene il successo sperato.

Dopo questo film Tom si concede una pausa riflessiva e ritorna sul set solo nel 2013 con due film, entrambi acclamati dalla critica.

Il primo è “Captain Phillips – Attacco in Mare Aperto” (Captain Phillips) diretto da Paul Greengrass mentre il secondo è “Saving Mr. Banks” diretto da John Lee Hancock. Quest’ultimo vede Emma Thompson al fianco di un Tom Hanks in grande spolvero che interpreta niente meno che Walt Disney (nessun attore aveva mai recitato questo ruolo prima).

Tom Hanks Walt Disney
Tom Hanks interpreta il mitico Walt Disney nel 2013

Il 2013 è anche l’anno del debutto di Tom Hanks nel teatro di Broadway con l’opera teatrale di Nora Ephron intitolata “Lucky Guy”. Con la sua interpretazione impeccabile Tom vince il Theatre World Award.

Negli anni successivi Tom lavora di nuovo con Steve Spielberg nei film “Il ponte delle spie” (Bridge of Spies) del 2015 e “The Post” del 2017.

Di nuovo con l’immancabile Ron Howard nel terzo episodio della serie ispirata al libri di Dan Brown, “Inferno”. Sempre nel 2016 veste i panni del protagonista Chesley Sullenberg nel film “Sully” per la regia di Clint Eastwood.

Tom certo non si ferma qui, tanto che ha già impegni per prossime uscite di film almeno fino al 2022. Mettiamoci comodi quindi!


Dove vive Tom Hanks

Tom Hanks vive prevalentemente nella sua villa di Los Angeles dove ama trascorrere il suo tempo libero con le nipotine Olivia e Charlotte. Una terza nipotina, di nome Michaiah, non frequenta spesso nonno Tom perchè figlia di una relazione complicata di Colin (il terzogenito di Tom) che ha, tra l’altro, una lunga storia di problemi di dipendenza dalla cocaina.

Tom Hanks House
La casa di Tom Hanks a Los Angeles ha un bellissimo giardino.

Rita Wilson, l’attuale moglie di Tom, è di origini greche e per questa ragione diversi anni addietro i due hanno acquistato una villa sull’isola greca di Antiparos, dove la famiglia si reca spesso d’inverno.

“Mi sento greco al 110%. Sono più greco io della maggior parte dei greci!”

Tom Hanks
Tom Hanks House in Antiparos
La villa di Tom Hanks sull’isola greca di Antiparos

Antiparos è una tranquilla isoletta nell’Arcipelado delle Cicladi sulla quale hanno comprato casa diversi altri Hollywoodiani come Julia Roberts, Bruce Willis, Sean Connery, Rowan Atkinson (aka Mr Bean) ed altri ancora.


Dove incontrare Tom Hanks

Sappiamo bene che incontrare una star di Hollywood del calibro di Tom Hanks non è un impresa facile, ma un metodo sicuro c’è. E non parliamo di vederlo di sfuggita in mezzo alla, ma di incontrarlo in un luogo tranquillo e magari fare amicizia. Per fare questo non possiamo certo aspettarlo in agguato davanti a casa o inseguirlo a qualche premiere. Come fare quindi? Vediamo una strategia efficace.

Sostenitore di diversi progetti della NASA (National Aeronautics and Space Administration) Tom Hanks è anche membro operativo del Consiglio di Amministrazione della NSS – National Space Society (di cui fa parte anche Tom Cruise), l’organizzazione non-profit americana che raccoglie fondi destinati all’esplorazione spaziale (sia a livello governativo che privato con cosiddetto il “turismo spaziale”) .

La NSS tiene ogni anno una conferenza chiamata International Space Development Conference alla quale Tom Hanks partecipa regolarmente. Ogni anno la conferenza si svolge in una città diversa (vedere questo sito per aggiornamenti) per esempio a St. Luis nel 2017, a Los Angeles nel 2018 e ad Arlington il 6-9 Giugno 2019).

L’ingresso è ovviamente riservato ai soli soci, ma diventarlo è molto semplice. Basta andare sul sito, compilare il formulario e versare una quota minima di soli 20 dollari. Così facendo si verrà automaticamente invitati a tutti gli eventi.

Questa conferenza è un evento formale, con ospiti ed interventi di varie personalità politiche, imprenditoriali etc. ma i partecipanti sono liberi di interagire tra di loro ed è quindi possibile avvicinare Tom Hanks, scambiare con lui qualche parola e socializzare senza che fotografi, guardie del corpo o fans scatenati possano disturbarci. Niente male!

Una altro incontro interessante è quello con Elon Musk, altro ospite fisso della conferenza, mentre Tom Cruise non partecipa ogni anno, quindi è più difficile prevedere con certezza la sua presenza.

Cosa aspetti quindi? Se davvero vuoi incontrare Tom Hanks vai ad isciverti alla NSS e prenota il volo per la prossima conferenza!


Tutti i Film (titoli originali)

1980The Love Boat (TV)
1980He Knows You’re Alone
1980–1982Bosom Buddies (TV)
1982Mazes and Monsters (TV)
1982Taxi (TV)
1982Happy Days (TV)
1983–1984Family Ties (TV)
1984Splash
1984Bachelor Party
1985The Man with One Red Shoe
1985Volunteers
1986The Money Pit
1986Nothing in Common
1986Every Time We Say Goodbye
1987Dragnet
1988Big
1988Punchline
1989The ‘Burbs
1989Turner & Hooch
1990Joe Versus the Volcano
1990The Bonfire of the Vanities
1992Tales from the Crypt (TV)
1992Radio Flyer
1992A League of Their Own
1993Fallen Angels (TV)
1993A League of Their Own (TV)
1993Sleepless in Seattle
1993Philadelphia
1994Forrest Gump
1995Apollo 13
1996That Thing You Do!
1998From the Earth to the Moon (TV)
1998Saving Private Ryan
1998You’ve Got Mail
1998The Green Mile
2000Shooting War (TV)
2000Cast Away
2001Band of Brothers (TV)
2001We Stand Alone Together (TV)
2002My Big Fat Greek Wedding
2002Road to Perdition
2002Catch Me If You Can
2003Freedom: A History of US (TV)
2004The Ladykillers
2004Connie and Carla
2004The Terminal
2004Elvis Has Left the Building
2004The Polar Express
2005Magnificent Desolation: Walking on the Moon 3D
2006The Da Vinci Code
2006The Ant Bully
2006Starter for 10
2006Big Love (TV)
2007Evan Almighty
2007Charlie Wilson’s War
2008Mamma Mia!
2008City of Ember
2009My Life in Ruins
2009Angels & Demons
2009Where the Wild Things Are
2009Beyond All Boundaries
2009Larry Crowne
2009Extremely Loud & Incredibly Close
2010The Pacific (TV)
201130 Rock (TV)
2011Big Love (TV)
2012Cloud Atlas
2013Killing Lincoln (TV)
2013The Assassination of President Kennedy (TV)
2013Parkland
2013Captain Phillips
2013Saving Mr. Banks
2014The Sixties (TV)
2014Olive Kitteridge (TV)
2014The Greatest Event in Television History (TV)
2015The Seventies (TV)
2015Bridge of Spies
2015Ithaca
2016The Eighties (TV)
2016Maya & Marty (TV)
2016My Big Fat Greek Wedding 2
2016A Hologram for the King
2016Sully
2016Inferno
2017The Nineties (TV)
2017The Circle
2017Mark Felt: The Man Who Brought Down the White House
2017The Post
2018Mamma Mia! Here We Go Again
2019A Beautiful Day in the Neighborhood
2020Greyhound
2020BIOS

Premi e riconoscimenti

Premio NominationsVinti
Premi Oscar32
BAFTA Awards40
Golden Globe54
Emmy Awards57

Bibliografia

Lascia un commento